IMG_7375

Siamo sotto il cielo

Un’amica pugliese settimana scorsa mi ha insegnato questo detto. Stavamo parlando del destino, delle cose che succedono inaspettatamente, per puro caso. E di quelle che invece non vogliono proprio succedere, nonostante insistiamo tanto perchè accadano.

Siamo sotto il cielo. Cioè: non possiamo decidere tutto noi. Siamo tutti sotto la stessa forza, più grande di noi, sotto a un destino che spesso decide al posto nostro.

Mi ha colpita questa frase, perchè con 4 parole riesce ad aprire universi di opinioni diverse. E’ vero che il destino decide per noi? O siamo unicamente noi a governare la nostra vita e quello che ci succede?

Io sono una di quelle che pensa che la propria vita bisogna sudarsela e guadagnarsela. Che nulla cade fra le braccia a caso o, meglio, che nulla resta fra le nostre braccia se non ce lo meritiamo o se non siamo in grado di gestirlo (non parlo solo di persone eh, parlo di situazioni di vita in generale). Quindi, il mio motto è: “rimboccati le maniche che nessuno ti regala niente”. Credo però anche fermamente che il destino, o il caso, o comunque qualcosa che non possiamo governare, giochi un ruolo importante nella vita di tutti noi.

Personalmente potrei farvi decine di esempi di come il destino sia intervenuto nella mia vita, al momento giusto o sbagliato, facendomi iniziare percorsi o progetti, facendomi fare errori, o incontrare persone o conoscere situazioni, tutti totalmente fuori dalla mia volontà. Oppure potrei raccontarvi di cose che ho voluto fortemente, e per le quali ho insistito tanto ma che, per non so quale motivo, non si sono mai realizzate.

Succedono degli intrecci di situazioni, di vite, di esperienze, che ti fanno prendere una decisione piuttosto di un’altra, che ti fanno cambiare idea, che ti fanno uscire dai tuoi schemi o dalle tue convinzioni e che non dipendono dalla tua volontà.
Certe cose accadono, e basta.
Chiamiamolo appunto destino, o caso, o come volete. Ma questa parte ingovernabile c’è. E, per dirvela tutta, per me è la parte più bella della vita. Perchè non posso prevederla, perchè sarà sempre una sorpresa, perchè sarà comunque inaspettata.
Lasciamoci stupire.

 

😉

 

One Response
  1. Ci vogliamo stare sotto al cielo? Dove potremmo scegliere di stare altrimenti? Oggi mi va bene, sono sotto il cielo più bello che potrei desiderare, mi auguro di poterlo evocare ogni volta che sarà nuvoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *