img_0496

Benvenuto inverno, mi mancavi!

Checché voi ne diciate… l’inverno è una figata.

Vi rendete conto della goduria del piumone? Il piumone per me può tranquillamente rientrare in una delle gioie della vita.

E il fascino della neve? Noi fermi in casa, al caldo, a guardare i fiocchi scendere e coprire tutto di quel silenzio che solo la neve riesce a portare.

Vogliamo parlare delle sciate, per poi avere la scusa di poter mangiare polenta, formaggio e bere vino rosso? La polenta per me è tipo un bene culturale patrimonio dell’umanità (ehmmm…vabé, avete capito).

E la sensazione del fumo, della condensa del corpo caldo rispetto al freddo che scontriamo appena usciti dal portone? Ma dai, è bellissimo. No?

E poi sciarpe, guanti, cappelli, cappotti…tutto a ovattare questa stagione che dovrebbe rappresentare il buio e la depressione, mentre per me sa solo di luci, di camino e di profumo di noccioline tostate.

L’inverno è come assaggiare un gelato e pensare di conoscerne il gusto e invece no, sa di altro, è più buono.

E poi dai, il freddo congela pensieri, momenti, decisioni. E’ tutto più fermo in inverno. E, ogni tanto, ci vuole.

😉

 

 

 

 

 

3 Responses
  1. Premessa: io amo la neve!
    Ti sei “dimenticata” di un momento bellissimo: il rumore delle scarpe sulla neve…indescrivibile…😍!

    1. Uh! Imperdonabile questa stupenda dimenticanza 🙂

  2. La cosa più bella è quel cappuccio peloso!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *