photo0jpg

Grotto Valletta a Massagno

Recentemente aperto da Francesco Coldesina, il quale viene da una famiglia di ristoratori… e si vede. Francesco sa di cosa parla, è cordiale e a proprio agio nel suo ambiente. Il personale sa consigliare senza indugio, è sorridente, veloce e attento ad ogni esigenza. Sempre più spesso mi rendo conto di quanto i padroni di casa e il loro team contribuiscano al successo di un ristorante. Il cibo in primis, certo, ma completa il quadro un posto dove il servizio è ad un buon livello e dove si percepisce un bell’ambiente. Ecco, il Valletta è uno di questi posti.

grotto-valletta

Trovo che l’arredamento sia un mix fra un grotto ticinese (pentole di rame alle pareti, tavoli e sedie in legno senza pretese, tovaglie di carta) e un Diner americano (sarà per via delle pareti di quel verde o per il bancone del bar moderno a contrasto). Vi ripeto, non sono un’esperta né tanto meno mi voglio spacciare per critica, affidatevi solo alle mie sensazioni da comune mortale ;-).

Cibo: direi WOW. Ottimo. Fino ad oggi ho assaggiato la pizza, un antipastino fritto di mare e 2 diversi tipi di hamburger. La carta non offre un’infinita scelta ma è quello che amo nei ristoranti. Le proposte sono sufficienti per soddisfare ogni genere di gusto ed esigenza (ci sono anche piatti vegani), ma non tante da creare imbarazzo.

Fritto: OTTIMO. Caldo bollente, asciutto, croccante.

Pizza: vi deve piacere la pizza napoletana, quindi bordi un po’ alti. Se vi piace, in pochissimi altri posti a Lugano l’ho mangiata così buona. La carta offre pizze classiche ma anche inusuali, con accostamenti di ingredienti classici ma mai visti prima.

Hamburger: se vi piace il pesce, assaggiate il Forrest Gump, con hamburger di gamberi, zucchine marinate al limone e menta, maionese vegana all’arancio, lattuga e porro fritto. Non lo dimenticherete MAI. Delicatissimo, sono riusciti a trovare un accostamento di gusti perfetto. Avevo provato anche un hamburger vegano fatto (se ricordo bene, era qualche mese fa…) di ceci. Buonissimo.

Dessert: ho assaggiato lo zabaione (non è assolutamente il mio dolce preferito ma vi garantisco che vale la pena) e l’ultima volta che sono stata ci hanno portato un assaggio misto delle loro torte (qui sotto in foto). Cheesecake da-ricordare-in-eterno :-).

FullSizeRender

 

 

 

 

Il mio voto su 10: 8 e mezzo.

p.s Sono le 16.00 e ho già fame :-/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *