IMG_1173

GO!

Ormai sono almeno un paio d’anni che mi dico “dai, dopo quest’anno, con l’Asia smetto”. E poi ci ricasco. E ci ricasco. E quest’anno vado in India. 🙂
Il mal d’Asia esiste e io ne sono la prova. Non chiedetemi perchè – visto che è totalmente inspiegabile – ma quando atterro in Asia mi sento a casa. Mi sono sentita a casa in Giappone come a Bangkok, come in Cambogia. Luoghi estremamente diversi ma che sono riusciti a trasmettermi la stessa sensazione di benessere. Ed è proprio quest’ultima che, di anno in anno, mi fa puntare il dito sulla stessa area del mondo.

Non so voi, ma io arrivo a questo periodo dell’anno con una stanchezza – più mentale che fisica – impressionante. Faccio pochissime altre vacanze durante l’anno quindi quando arrivo a luglio sento davvero la necessità di staccare la spina da tutto e da tutti. E credo che anche chi mi circonda non veda l’ora che io vada, per due principali motivi:

  1. Sbaglio tutto. Dal puntare la sveglia, allegare un file o impegnarmi in riunioni strategiche, non fidatevi di me a luglio: farò casino.
  2. Continuo a parlare del viaggio. Che se uno è interessato all’India o a dove io possa trascorrere le mie vacanze, benissimo. Se no, mi spiace tanto, ma ti cucchi comunque il dettaglio del mio itinerario, cos’ho letto sulla guida, che giro fa il mio volo e cosa metto in valigia.

Quindi ecco dai, per il benessere di tutti, parto.
Quando: 1°-17 agosto. Dove: Rajasthan.

Felice di visitare ancora una volta luoghi che sono l’opposto di dove vivo, con culture, religioni, usi e costumi nuovi e dai quali ci sarà sicuramente qualcosa da imparare. Per tornare un po’ più ricca di esperienze.

Vi aggiorno da là – con Instagram – e vi aggiornerò qui – con un nuovo post – al mio rientro.
Un bacio, buone vacanze! 🙂

 

2 Responses
Rispondi a Massimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *